Modulo di proposta

MEDIOLANUM TFM NEW
Capitale sociale euro 87.720.000 i.v. - Sede Legale e Direzione: Palazzo Meucci, Via
Francesco Sforza, 20080 Basiglio - Milano 3 (MI) - Codice Fiscale, Partita IVA, Iscr.
Registro Imprese di Milano n. 01749470157 - Impresa iscritta al n. 1.00041 dell’Albo
delle Imprese di assicurazione e riassicurazione Società con Unico Socio - Società
soggetta all’attività di direzione e coordinamento di Mediolanum S.p.A. [email protected] - www.mediolanumvita.it
PROPOSTA DI POLIZZA DI ASSICURAZIONE VITA
Numero proposta/Convenzione___________
Data di deposito in Consob del Modulo di Proposta: 31 marzo 2014
Data di validità del Modulo di Proposta: dal 1° aprile 2014
Luogo
Data di sottoscrizione
INVESTITORE-CONTRAENTE
RAGIONE SOCIALE
CODICE FISCALE / PARTITA IVA (obbligatorio)
CODICE CLIENTE
INDIRIZZO DI CONTRATTO (Sede Legale)
PRESSO
INDIRIZZO - via / piazza e numero civico
C.A.P.
LOCALITÀ (Comune)
PROV.
NAZ.
❑ CHIEDIAMO CHE LA CORRISPONDENZA VENGA INOLTRATA PRESSO LA NOSTRA SEDE LEGALE
❑ CHIEDIAMO CHE LA CORRISPONDENZA VENGA INOLTRATA AL SEGUENTE INDIRIZZO: (da compilare solo se diverso da quello della Sede Legale)
PRESSO
INDIRIZZO - via / piazza e numero civico
C.A.P.
LOCALITÀ (Comune)
PROV.
NAZ.
LEGALE RAPPRESENTANTE O PROCURATORE
COGNOME
CODICE FISCALE
NOME
CODICE CLIENTE
PARTECIPANTI
PARTECIPANTE 1 / POSIZIONE 1
COGNOME
NOME
CODICE FISCALE
PARTECIPANTE 2 / POSIZIONE 2
COGNOME
NOME
CODICE FISCALE
PARTECIPANTE 3 / POSIZIONE 3
NOME
CODICE FISCALE
INFORMAZIONI SULLE ASPETTATIVE IN RELAZIONE AL PRESENTE CONTRATTO
ll mio obiettivo di investimento è:
❑ Previdenza
❑ Protezione dei rischi
❑ Risparmio/Investimento
ll mio orizzonte temporale indicativo in relazione al contratto è a:
❑ Lungo termine (superiore a 10 anni)
❑ Medio termine (fra 3 e 10 anni)
❑ Breve termine (inferiore a 3 anni)
La modalità di versamento che intendo scegliere è:
❑ Versamenti periodici (PAC)
❑ Versamento unico (PIC)
L’operazione che richiedo di effettuare rappresenta indicativamente, rispetto al mio patrimonio disponibile per investimenti:
❑ Oltre il 40%
❑ Dal 10% al 40%
❑ Sino al 10%
Sono stato informato che il prodotto oggetto del presente investimento è classificato come “illiquido”, in quanto le richieste di smobilizzo saranno eseguite entro trenta giorni dal pervenimento, come previsto all’art.13 delle Condizioni di Contratto. A tal fine dichiaro che:
La probabilità di dover disporre anticipatamente del capitale investito è:
❑ Alta
❑ Media
❑ Bassa
TFM NEW 04-2014 (MDP)
Pagina 1 di 5
1° COPIA PER MEDIOLANUM VITA S.p.A.
COGNOME
GESTIONE INTERNA SEPARATA ABBINATA
100 %
MEDINVEST
MODALITÀ DI PAGAMENTO PREMIO
(La normativa vigente non consente di effettuare pagamenti in contanti al Soggetto Incaricato)
Assegno bancario/circolare non trasferibile emesso dall’Investitore-Contraente intestatario a Mediolanum Vita S.p.A.
(Per i premi versati tramite assegno - che dovrà essere “non trasferibile” e intestato a Mediolanum Vita S.p.A. -, è necessario riportare il
numero dell’assegno, l’importo, il nome della banca emittente/trassata, la filiale/agenzia di riferimento).
Bonifico bancario da effettuare presso: Banca Mediolanum S.p.A
codice IBAN - IT 04 Y 03062 34210 000000036366 - intestato a Mediolanum Vita S.p.A
Causale: Proposta/Convenzione n° _______________________________________
Investitore-Contraente: ________________________________________________
DATI TECNICI DI POLIZZA
Tipo di premio:
UNICO INIZIALE
Durata Polizza _______ (min. 5 max. 10)
UNICO AGGIUNTIVO
Premio versato €_______________,_____
di cui posizione 1________________
di cui posizione 2________________
di cui posizione 3________________
INFORMAZIONI AI SENSI DEL D.Lgs. 231/2007 e successive modifiche ed integrazioni
• Dichiaro, dopo aver preso attenta visione dell’informativa posta sul retro del presente modulo, che la mia eventuale qualifica di Persona
Esposta Politicamente o familiare diretto di Persona/e Esposta/e Politicamente (c.d. PEP le cui definizioni sono riportate nel retro del
presente Modulo) è resa nota alla Società attraverso la compilazione della “Scheda anagrafica e modulo di adeguata verifica”, messa a
disposizione dal Soggetto Distributore, che si allega al presente modulo.
Prendo atto che la Compagnia si riserva comunque la facoltà di differire l’esecuzione del Contratto qualora ciò si renda necessario per
l’espletamento di ulteriori verifiche/adempimenti in ottemperanza ad obblighi imposti dalla normativa applicabile vigente, in particolare per
quanto concerne gli obblighi di adeguata verifica rafforzata ai sensi del D. Lgs. 231/2007 e del Provvedimento recante disposizioni attuative
in materia di adeguata verifica della clientela emesso da Banca D’Italia il 3/04/2013. In tali casi, la Compagnia ne darà tempestiva
comunicazione al Sottoscrittore così come nelle ipotesi di impossibilità a procedere, per i citati motivi, all’esecuzione del Contratto stesso. Il
sottoscritto prende quindi atto che, nelle citate ipotesi, la valorizzazione delle attività sottostanti, che saranno acquistate dalla Compagnia al
momento del positivo completamento dei predetti obblighi, potrà subire delle variazioni in funzione dell'andamento di mercato.
• Inoltre, in qualità di Investitore-Contraente del presente contratto dichiaro:
- consapevole delle responsabilità penali derivanti da mendaci dichiarazioni (art.55, commi 2 e 3, D. Lgs. 231/2007 e succ. mod. e int.), di
aver fornito tutte le informazioni necessarie e aggiornate, anche con riferimento all’eventuale titolare effettivo (cfr. Allegato Tecnico al D. Lgs.
231/2007, art. 2 e succ. mod. e int.), per consentire alla Compagnia di adempiere agli obblighi di adeguata verifica, e garantisco che le stesse
sono esatte e veritiere, e mi impegno a comunicare ogni futura ed eventuale modifica (cfr. art. 21, D. Lgs. 231/2007 e succ. mod. e int.);
- di essere consapevole che la Compagnia, qualora non fosse in grado di rispettare gli obblighi di adeguata verifica, potrà vedersi costretta a
non eseguire l’operazione richiesta e, in caso di rapporti già in essere, a chiudere gli stessi, previa restituzione degli importi, strumenti e altre
disponibilità finanziarie di mia spettanza mediante bonifico su conto da me indicato (art. 23, commi 1, 1 bis, 2 e 3 del D. Lgs. 231/2007 e
succ. mod. e int.).
✍ L’Investitore-Contraente …………………….......................................................................…
Pagina 2 di 5
DICHIARAZIONI E FIRME
Dichiaro di aver ricevuto dall’Incaricato, e di averne preso visione, prima della sottoscrizione della presente proposta di polizza:
- la Scheda Sintetica e le Condizioni di Contratto, confermando di averle attentamente lette ed accettate, di essere stato informato della
possibilità di ottenere, su richiesta, le Parti I, II e III del Prospetto d'offerta e il regolamento della gestione interna separata MEDINVEST
cui sono direttamente collegate le prestazioni del contratto;
- copia della comunicazione informativa sui soggetti abilitati all'intermediazione assicurativa ex art.85 comma 2 Regolamento Consob
16190/2007, contenente i dati sull'intermediario e sull'attività svolta, riportata sul retro del presente Modulo e sottoscritta dall'incaricato
dell'intermediario.
Dichiaro inoltre di aver ricevuto, letto e interamente accettato le "CONDIZIONI CONTRATTUALI relative ai servizi di investimento" disponibili
nell'edizione aggiornata delle "Norme di Banca Mediolanum" e sul sito www.bancamediolanum.it con particolare riferimento alla prestazione dei
servizi di investimento e quelli accessori.
Dichiaro di aver ricevuto l'"Informativa sugli strumenti finanziari" e il "Documento informativo sulle principali regole di comportamento del
promotore finanziario nei confronti dei clienti o dei potenziali clienti" disponibili anche nell'edizione aggiornata delle "Norme di Banca
Mediolanum" e sul sito www.bancamediolanum.it. Sono consapevole che Banca Mediolanum S.p.A., in qualità di Soggetto Distributore, agisce in
conflitto di interessi in quanto facente parte del medesimo Gruppo di appartenenza della società Mediolanum Vita S.p.A.
Prendo atto che, ai sensi dell'art. 19 del D.L. 6 dicembre 2011 n. 201, convertito in L. n. 214/2011, dal 1° gennaio 2012 l'imposta di bollo
applicata alle comunicazioni periodiche e alle operazioni di riscatto e liquidazione del capitale a scadenza, sarà assolta in modo virtuale da
Mediolanum Vita S.p.A. e sarà trattenuta al momento del pagamento della prestazione.
Sono informato della possibilità di poter richiedere in ogni momento, accedendo al sito della Compagnia www.mediolanumvita.it, le credenziali
di accesso all'Area Riservata del predetto sito per la consultazione della mia posizione assicurativa.
✍ L’Investitore-Contraente ……………………..........................................................…
Il sottoscritto Investitore-Contraente dichiara di approvare specificatamente, ai sensi e per gli effetti degli artt.1341 e 1342 del Codice Civile,
l'art.5 (Conclusione ed entrata in vigore del contratto), l'art.7 (Diritto di recesso dal contratto), l'art.10 (Riscatto), l'art.13 (Documentazione e
modalità di pagamento).
✍ L’Investitore-Contraente ……………………..........................................................…
Prendo atto che posso revocare la proposta o recedere dal contratto ai sensi del D.Lgs. 7 dicembre 2005 n. 209 secondo le modalità indicate
nelle Condizioni di Contratto ottenendo la restituzione dei premi versati al netto dei costi di emissione.
✍ L’Investitore-Contraente ……………………..........................................................…
✍ L’Investitore-Contraente ……………………..........................................................…
Mediolanum Vita S.p.A.
Il Managing Director
Luca Bevilacqua
SPAZIO RISERVATO AI SOGGETTI INCARICATI DEL COLLOCAMENTO per l'identificazione dei firmatari del presente Modulo di Proposta
Cognome e nome
Firma
Codice
Pagina 3 di 5
PERSONE POLITICAMENTE ESPOSTE
D.Lgs. 231/2007 e del Provvedimento recante disposizioni attuative in materia di adeguata verifica della clientela emesso da Banca d’Italia il 3/04/2013
1.
Per persone politicamente esposte si intendono le persone fisiche che, indipendentemente dalla loro residenza, occupano o hanno occupato, nei
precedenti 12 mesi, le seguenti cariche pubbliche, in Italia e/o all’Estero:
a) i capi di Stato, i capi di governo (sono da considerarsi equiparate analoghe posizioni di vertice sia in Organi UE che in Organi sovranazionali quali ad es.
l’ONU), i ministri e i vice ministri o sottosegretari;
b) i parlamentari (i membri del Parlamento, Assemblea legislativa nazionale; i membri del Parlamento Europeo);
c) i membri delle Corti supreme, delle Corti costituzionali e di altri organi giudiziari di alto livello le cui decisioni non sono generalmente soggette a ulteriore
appello, salvo in circostanze eccezionali (per l’Italia: i membri della Corte Costituzionale, della Corte di Cassazione, del Consiglio di Stato ovvero di altro
Organo giurisdizionale inappellabile);
d) i membri delle Corti dei conti e assimilabili e dei Consigli di Amministrazione delle Banche centrali;
e) gli ambasciatori, gli incaricati d’affari, i Consoli Generali ed i Consoli in carriera e gli ufficiali di alto livello delle forze armate in carica (Generali di Corpo
d’Armata ovvero gradi della gerarchia militare assimilabili); i Dirigenti di primo livello degli Organi di Polizia Giudiziaria (Capo della polizia di Stato,
Comandante Generale dell’Arma dei Carabinieri, Comandante Generale della Guardia di Finanza, etc.);
f) i membri degli Organi di governo e amministrazione, di direzione o di vigilanza delle imprese possedute dallo Stato (di emanazione statale o comunque
controllate dallo Stato).
NON RIENTRANO TRA I PEP i funzionari di livello medio o inferiore.
2.
Sono considerate PEP anche i familiari diretti delle persone di cui al punto 1, ossia:
a) il coniuge;
b) i figli e i loro coniugi;
c) coloro che nell’ultimo quinquennio hanno convissuto con i soggetti di cui alle precedenti lettere;
d) i genitori.
3.
Sono infine considerate PEP anche soggetti con i quali le persone di cui al numero 1 intrattengono notoriamente stretti legami, ossia:
a) qualsiasi persona fisica che ha notoriamente la titolarità effettiva congiunta di entità giuridiche o qualsiasi altra stretta relazione d’affari con una persona di
cui al comma 1;
b) qualsiasi persona fisica che sia unica titolare effettiva di entità giuridiche o soggetti giuridici notoriamente creati di fatto a beneficio della persona di cui al
comma 1.
MEZZI DI PAGAMENTO E RELATIVI GIORNI DI VALUTA
MEZZO DI PAGAMENTO
VALUTA RICONOSCIUTA
GIORNO DI RIFERIMENTO (*)
Assegni circolari e bancari.
2 giorni lavorativi dal versamento effettuato da Mediolanum Il giorno di valuta riconosciuta sul mezzo
Vita S.p.A. (che provvede a versare gli assegni entro il di pagamento.
primo giorno lavorativo successivo a quello di ricezione
presso la propria sede).
Assegni bancari tratti su Banca
Mediolanum.
1 giorno lavorativo dal versamento effettuato da Mediolanum Il giorno di valuta riconosciuta sul mezzo
Vita S.p.A. (che provvede a versare gli assegni entro il primo di pagamento.
giorno lavorativo successivo a quello di ricezione presso la
propria sede).
Bonifici Bancari.
Coincide con la valuta riconosciuta a Mediolanum Vita S.p.A. Il giorno di valuta oppure quello di
dalla Banca Ordinataria.
ricevimento da parte di Mediolanum
Vita S.p.A. di notizia certa
dell’avvenuto accredito del versamento
sul proprio conto corrente se tale
informazione giunge successivamente
alla data di valuta.
(*) Il giorno di riferimento è quello in cui Mediolanum Vita S.p.A. ha sia la disponibilità del premio che la conoscenza della relativa causale.
Pagina 4 di 5
COMUNICAZIONE INFORMATIVA
SUI SOGGETTI ABILITATI ALL’INTERMEDIAZIONE ASSICURATIVA
(ex art. 85 comma 2 Regolamento Consob 16190/2007)
INFORMAZIONI GENERALI SULL’INTERMEDIARIO
Banca Mediolanum S.p.A.
Sede Legale: Palazzo Meucci, Via Francesco Sforza 15, 20080 Basiglio (MI)
Recapito telefonico: 02/90491
Sito internet: www.bancamediolanum.it
Nr. di iscrizione al Registro Unico degli Intermediari Assicurativi e Riassicurativi: 000027132, Sezione D
Gli estremi identificativi e di iscrizione dell’intermediario possono essere verificati consultando il Registro
Unico degli Intermediari assicurativi e riassicurativi sul sito internet dell’IVASS (www.ivass.it).
L’IVASS e la Consob sono competenti alla vigilanza sull’attività svolta.
INFORMAZIONI SUGLI STRUMENTI DI TUTELA DEL CONTRAENTE
Il Contraente ha la facoltà, ferma restando la possibilità di rivolgersi all’Autorità Giudiziaria, di inoltrare
reclamo per iscritto a Mediolanum Vita S.p.A. Palazzo Meucci Via Francesco Sforza 15 20080 Basiglio,
Milano 3 (Mi), fax 02 90492649 o all’indirizzo mail uffi[email protected] - mail certificata
uffi[email protected]
Nel caso in cui il Contraente non dovesse ritenersi soddisfatto dell’esito del reclamo o in caso di assenza di
riscontro da parte dell’Impresa entro il termine massimo di 45 giorni, può rivolgersi all’IVASS - Servizio
Tutela degli Utenti, Via del Quirinale 21 00187 ROMA, allegando la documentazione relativa al reclamo
trattato dall’Impresa.
Per questioni attinenti alla trasparenza informativa, alla CONSOB, Divisione Relazioni Esterne - Ufficio
Esposti , Via G.B.Martini 3, 00198 Roma, Fax 06.841.6703/06.841.7707, telefono 06.8477.1 o Via Broletto 7,
20123 Milano, Fax 02.890.106.96, telefono 02.72420.1.
Inoltre, il Contraente potrà rivolgersi alla Camera di conciliazione e arbitrato istituita presso la Consob per la
risoluzione stragiudiziale di controversie ferma, in ogni caso, la possibilità di adire l’autorità giudiziaria.
INFORMAZIONI SUGLI ASSETTI PARTECIPATIVI
Banca Mediolanum S.p.A. non detiene partecipazioni dirette o indirette superiori al 10% del capitale sociale
né dei diritti di voto di alcuna Impresa di assicurazione.
Mediolanum S.p.A., società controllante di Mediolanum Vita S.p.A., di Mediolanum Assicurazioni e di
Mediolanum International Life Ltd., è detentrice di una partecipazione diretta superiore al 10% del capitale
sociale di Banca Mediolanum S.p.A..
Il capitale sociale e i diritti di voto di Banca Mediolanum S.p.A. non sono detenuti da ulteriori imprese di
assicurazione o controllanti di imprese di assicurazione.
INFORMAZIONI SUL PRODOTTO FINANZIARIO ASSICURATIVO PROPOSTO
Banca Mediolanum S.p.A. non fornisce consulenze basate su un’analisi imparziale dei prodotti finanziari
assicurativi di Mediolanum Vita S.p.A.
Inoltre, in virtù di obblighi contrattuali, Banca Mediolanum S.p.A. propone esclusivamente i contratti di
Mediolanum Vita S.p.A., Mediolanum International Life Ltd., Mediolanum Assicurazioni S.p.A., Skandia
Vita S.p.A. e Cardif Vita S.p.A..
Data _______________________________ Firma dell’Incaricato di Banca Mediolanum
______________________________________________________
Pagina 5 di 5