close

Enter

Log in using OpenID

Consulta la scheda info di Gestione Attiva Classica

embedDownload
Eurizon Gestione Attiva
Classica Maggio 2020
i nfo
Prodotto
Eurizon Gestione Attiva Classica Maggio 2020 è un Fondo comune
di diritto italiano, gestito da Eurizon Capital SGR, che mira a ottimizzare
il rendimento in funzione di un livello di rischio medio (espresso in termini
di VaR 99% mensile, pari a -4,00%) e della durata del Fondo (leggermente
superiore a 5 anni) 1. Il Fondo partecipa ai mercati in modo flessibile, con ampia
diversificazione del portafoglio.
A chi si rivolge
• A risparmiatori che pongono al centro delle proprie scelte
d’investimento il livello di rischio massimo accettabile e che delegano
al Gestore l’allocazione ottimale di tale rischio sui mercati.
• A risparmiatori che vogliono trarre valore dal proprio investimento
beneficiando di un approccio “attivo” nei confronti dei mercati e che
si aspettano che il Gestore reagisca in modo rapido ai momenti di crisi e colga, con la stessa velocità, le opportunità più interessanti
che si possono presentare.
• A risparmiatori che preferiscono investire con un orizzonte definito in modo da eliminare il problema della scelta del momento migliore
in cui uscire dal Fondo delegando al Gestore l’ottimizzazione del
portafoglio in funzione dell’orizzonte temporale residuo 2.
Profilo di rischio e di rendimento
rischio più basso
Rendimento potenzialmente
più basso
1
2
rischio più elevato
3
Rendimento potenzialmente
più elevato
4
5
6
7
La categoria di rischio/rendimento indicata
potrebbe non rimanere invariata e la
classificazione del Fondo potrebbe cambiare
nel tempo.
Gestori del Fondo
Davide Guzzi
Stefano Foccoli
Caratteristiche
Categoria Assogestioni: Flessibile
Orizzonte temporale: leggermente superiore a 5 anni (questo Fondo
potrebbe non essere indicato per gli investitori che prevedono di ritirare
il proprio capitale prima della scadenza del ciclo di investimento del Fondo,
stabilita al 31 maggio 2020).
Periodo di sottoscrizione: dal 17.02.2015 al 21.04.2015 (data di
pervenimento della richiesta di sottoscrizione alla SGR). La SGR si riserva,
in ogni caso, la facoltà di prolungare la durata del Periodo di sottoscrizione
ovvero di cessare anticipatamente l’offerta al pubblico delle quote del Fondo.
L’eventuale prolungamento del “Periodo di Sottoscrizione” o la cessazione
anticipata dell’offerta saranno resi noti mediante apposita pubblicazione
sul quotidiano “Il Sole 24 Ore”.
Scadenza del Ciclo di investimento: 31.05.2020
VaR mensile: -4,00%
Leva Finanziaria massima: 2,00
1
Non viene fornita alcuna garanzia agli investitori in merito al
conseguimento dell’obiettivo del Fondo.
2 Fermo restando il diritto dell'investitore di uscire dal Fondo in
qualsiasi momento.
Messaggio pubblicitario con finalità
promozionali. Prima dell’adesione,
si raccomanda di leggere attentamente le
Informazioni Chiave per gli Investitori (KIID)
ed il Prospetto disponibili sul sito internet
www.eurizoncapital.it nonché presso
i distributori, per conoscere la natura di
questo Fondo e i costi ed i rischi ad esso
connessi ed operare una scelta informata in
merito all’opportunità di investire.
Eurizon Gestione Attiva Classica
Maggio 2020
Universo d’investimento:
• Gli investimenti sono effettuati in strumenti finanziari di natura
obbligazionaria e/o monetaria ed azionaria; questi ultimi non possono
comunque superare il 50% del totale delle attività. Gli strumenti finanziari
sono denominati principalmente in euro, dollari USA, sterline e yen.
Investimento in Paesi emergenti max 30%.
• L’investimento in strumenti finanziari di natura monetaria e/o obbligazionaria
di emittenti governativi diversi dallo Stato italiano e di emittenti societari
aventi rating inferiore ad investment grade o privi di rating, può raggiungere
il 30% del totale delle attività. Non è previsto alcun limite con riferimento al
merito di credito dello Stato italiano.
• Il Fondo investe tendenzialmente in misura significativa e prevalente in altri
fondi comuni di investimento e Sicav (OICR) armonizzati e non armonizzati
aperti, compatibili con la politica di investimento del Fondo stesso.
• Investimento fino al 20% in OICR e in strumenti finanziari derivati che
risultino collegati al rendimento di materie prime.
Perché acquistare il Fondo
• Per accedere ad una gestione dinamica: il Fondo gestisce
dinamicamente e in modo discrezionale l’esposizione al rischio,
aumentando e diminuendo l’esposizione ai mercati e ricercando le opportunità d’investimento più interessanti.
• Perché profilo di Rischio e Orizzonte Temporale lavorano
insieme: la gestione mira a ottimizzare il rendimento del portafoglio su un orizzonte temporale di 5 anni, restando sempre
all’interno del budget di rischio definito 3.
• Per puntare al massimo della diversificazione: il Fondo permette
al singolo risparmiatore di ottenere un livello di diversificazione che
con il “fai da te” non potrebbe raggiungere, superando le barriere
costituite dagli alti costi di transazione e consentendo l’accesso
agevolato a fondi Multimanager.
Fattori di rischio
I fattori di rischio sono in generale riconducibili alle oscillazioni di prezzo degli
strumenti finanziari in cui il portafoglio investe. Il Gestore si muove all’interno
di un ampio universo di investimenti in cui le variazioni di prezzo possono essere
più o meno accentuate a seconda della natura dello strumento e dipendono
dalle caratteristiche dell’emittente e dall’andamento dei mercati/settori
di riferimento. D’altra parte, proprio l’ampia differenziazione e diversificazione
di strumenti di cui ci avvaliamo è finalizzata a ridurre l’impatto che singoli eventi
negativi possono avere sul portafoglio complessivo.
La presenza dei rischi connessi alla partecipazione al Fondo può determinare
la possibilità di non ottenere, al momento del rimborso, la restituzione
dell’investimento finanziario.
3
Non viene fornita alcuna garanzia agli investitori in merito al
conseguimento dell’obiettivo del Fondo.
Glossario
VaR
Il VaR (Value at Risk) esprime la stima
di perdita massima potenziale
che il portafoglio del Comparto può subire
con un livello di probabilità del 99%
in un intervallo di tempo pari a un mese.
Ad esempio, un VaR pari a -4,00% significa
che il portafoglio è esposto ad una perdita
massima mensile del -4,00%, con una stima
che comprende 99 casi su 100.
Budget di rischio
Il budget di rischio è la quantità massima
di rischio che il Gestore può allocare sulle
diverse asset class.
Benchmark
I benchmark, utili per valutare il rischio
dell’investimento, sono dei parametri
di riferimento composti da uno o più indici
finanziari di comune utilizzo, elaborati
da soggetti terzi, che sintetizzano
l’andamento dei mercati in cui sono investiti
i fondi.
Barclays Euro Treasury Bills Index
Indice obbligazionario composto da titoli
zero coupon denominati in euro,
che hanno una scadenza all’emissione
inferiore a 12 mesi.
Leva Finanziaria
Il Fondo utilizza strumenti finanziari derivati
con finalità di copertura dei rischi, di buona
gestione e di investimento. In relazione alla
finalità di investimento, il Fondo si avvale di
una leva finanziaria massima pari a 2.
In tal caso l’effetto sul valore della quota
derivante da variazioni dei prezzi degli
strumenti finanziari in cui il Fondo è esposto
attraverso strumenti derivati risulterebbe
amplificato fino ad un massimo del 100%.
Tale effetto di amplificazione si verifica sia
per i guadagni che per le perdite.
Messaggio pubblicitario con finalità
promozionali. Prima dell’adesione,
si raccomanda di leggere attentamente le
Informazioni Chiave per gli Investitori (KIID)
ed il Prospetto disponibili sul sito internet
www.eurizoncapital.it nonché presso
i distributori, per conoscere la natura di
questo Fondo e i costi ed i rischi ad esso
connessi ed operare una scelta informata in
merito all’opportunità di investire.
Eurizon Gestione Attiva Classica
Maggio 2020
Glossario
Informazioni generali
Codice ISIN:
Modalità di accesso:
Sottoscrizione:
Commissione di collocamento:
Spese correnti annue 4:
Commissioni legate
al rendimento:
Spese di rimborso 5:
Diritti fissi:
Valorizzazione:
IT0005083917
Unica Soluzione e Switch
500 euro
1,75%, a carico del patrimonio del
Fondo e addebitata nel corso dei primi
cinque anni di vita del prodotto
1,88% di cui provvigione di gestione
0,30% nel Periodo di sottoscrizione,
1,15% durante il Ciclo di investimento e
1,05% dall’1.06.2020
pari al 20% dell’overperformance
rispetto a un parametro di riferimento
(Barclays Euro Treasury Bills Index +
0,80%) e con un meccanismo di High
Water Mark
previste dal 22.04.2015 al 21.04.2020.
Partendo dall’1,75% decrescono
quotidianamente in cinque anni fino
ad azzerarsi
5 euro
giornaliera
Rating
È un indicatore sintetico del grado di
solvibilità di un soggetto (Stato o impresa)
che emette strumenti finanziari di natura
obbligazionaria ed esprime una valutazione
circa le prospettive di rimborso del capitale e
del pagamento degli interessi dovuti secondo
le modalità ed i tempi previsti. Gli strumenti
finanziari sono classificati di “adeguata
qualità creditizia” (c.d. investment grade)
sulla base del sistema interno di valutazione
del merito di credito adottato dalla SGR.
Tale sistema può prendere in considerazione,
tra gli altri elementi di carattere qualitativo
e quantitativo, i giudizi espressi da una o più
delle principali agenzie di rating del credito
stabilite nell’Unione Europea e registrate in
conformità alla regolamentazione europea
in materia di agenzie di rating del credito,
senza tuttavia fare meccanicamente
affidamento su di essi. Le posizioni di
portafoglio non rilevanti possono essere
classificate di “adeguata qualità creditizia”
se hanno ricevuto l’assegnazione di un rating
pari ad investment grade da parte di almeno
una delle citate agenzie di rating.
Approfondimento
Intervista a Davide Guzzi e Stefano Foccoli, Gestori del Fondo.
D. Qual è la filosofia che guida la gestione?
R. Adottiamo un approccio flessibile, che mira a ottimizzare il rendimento
ottenibile dall’investimento sui mercati, rispettando i limiti di rischio e la durata
del Fondo prestabiliti. Non esiste un benchmark che “guida” la costruzione
del portafoglio, come avviene invece per i tradizionali prodotti bilanciati,
ma il Gestore ha piena libertà di cogliere le opportunità sui mercati,
nel rispetto del budget di rischio assegnato. L’investimento è dunque diretto
sui mercati che di volta in volta offrono interessanti prospettive in termini
di rendimento, salvaguardando la diversificazione del portafoglio necessaria
a rimanere entro i limiti del budget di rischio.
D. Dove investe il Fondo?
R. Indirizziamo il portafoglio prevalentemente verso strumenti del mercato
monetario ed obbligazionario, con la possibilità di diversificare la composizione
di portafoglio verso il mercato azionario (in quest’ultimo caso con un peso
che può arrivare al massimo al 50% delle attività del Fondo).
Per la componente obbligazionaria ricerchiamo le migliori opportunità
investendo sia in obbligazioni governative che di emittenti societari, cogliendo
anche le opportunità derivanti dalle componenti di titoli High Yield
(ad alto rendimento) e dei Paesi emergenti.
In logica di flessibilità e diversificazione investiamo anche, qualora se ne
ravvisino le condizioni, in asset class non tradizionali attraverso OICR e
strumenti finanziari derivati collegati al rendimento di materie prime.
4
Le spese correnti includono la commissione di collocamento.
L’importo relativo alle spese correnti qui riportato riflette una stima
delle spese. Non è possibile riportare la percentuale delle spese
relativa all’anno precedente in quanto il Fondo è di nuova istituzione.
Tale valore può variare da un anno all’altro.
5 Le date indicate per l’applicazione di queste spese si riferiscono al
giorno di ricezione della richiesta di rimborso da parte della SGR.
Messaggio pubblicitario con finalità
promozionali. Prima dell’adesione,
si raccomanda di leggere attentamente le
Informazioni Chiave per gli Investitori (KIID)
ed il Prospetto disponibili sul sito internet
www.eurizoncapital.it nonché presso
i distributori, per conoscere la natura di
questo Fondo e i costi ed i rischi ad esso
connessi ed operare una scelta informata in
merito all’opportunità di investire.
Eurizon Gestione Attiva Classica
Maggio 2020
D. In che modo la gestione riesce a creare maggior valore
rispetto ai mercati?
R. Utilizziamo diverse leve per ottimizzare il rendimento e renderlo compatibile
con il budget di rischio e la scadenza del prodotto:
• Gestione discrezionale del VaR e allocazione del rischio. Definiamo
in primo luogo quanto budget di Rischio (VaR) utilizzare in funzione delle
condizioni di mercato e delle stime sui rendimenti attesi, sulla volatilità
e sulle correlazioni delle diverse asset class. Nelle valutazioni teniamo in
considerazione anche la durata residua del Fondo e le performance ottenute.
Successivamente decidiamo come utilizzare questo budget di rischio definendo
l’allocazione del portafoglio fra le componenti più e meno rischiose.
• Diversificazione. La diversificazione permette di ottimizzare il profilo
di rischio/rendimento del portafoglio grazie ad un’allocazione che si sviluppa
su più livelli: fra diversi strumenti (titoli, ETF, fondi e Sicav, derivati...), asset
class (monetario, obbligazionario governativo e corporate, azionario ed asset
class non tradizionali) e stili di gestione (es. azioni value rispetto ad azioni
growth o large cap rispetto a small cap).
• Gestione tattica. Effettuiamo una movimentazione tattica all’interno del
portafoglio per cogliere le opportunità di breve termine che si aprono sui
mercati. Nell’azionario, ad esempio, gestiamo dinamicamente l’esposizione
alle Aree Geografiche, ai Settori e ai Paesi.
• Selezione Multimanager. Il Fondo investe anche in fondi di società di
gestione esterne ad Eurizon Capital, per cogliere i “Talenti” sul mercato
internazionale, selezionando tra questi i fondi più funzionali per costruire
il portafoglio.
Gestione
discrezionale
del VaR
e allocazione
del rischio
Gestione Tattica
Diversificazione
Multimanager
Eurizon Capital SGR S.p.A.
Sede Legale: Piazzetta Giordano dell’Amore, 3 - 20121 Milano - Italia
Tel. +39 02 8810.1 - Fax +39 02 8810 65 00
Capitale sociale € 99.000.000,00 i.v. - Codice Fiscale e n. Iscrizione Registro Imprese di Milano
04550250015 - Partita IVA n. 12914730150 - Iscritta all’Albo delle SGR, al n. 3 nella Sezione Gestori
di OICVM e al n. 2 nella Sezione Gestori di FIA - Società soggetta all’attività di direzione e
coordinamento di Intesa Sanpaolo S.p.A. ed appartenente al Gruppo Bancario Intesa Sanpaolo,
iscritto all’Albo dei Gruppi Bancari.
Socio Unico: Intesa Sanpaolo S.p.A. - Aderente al Fondo Nazionale di Garanzia
Messaggio pubblicitario con finalità
promozionali. Prima dell’adesione,
si raccomanda di leggere attentamente le
Informazioni Chiave per gli Investitori (KIID)
ed il Prospetto disponibili sul sito internet
www.eurizoncapital.it nonché presso
i distributori, per conoscere la natura di
questo Fondo e i costi ed i rischi ad esso
connessi ed operare una scelta informata in
merito all’opportunità di investire.
Edizione febbraio 2015
Author
Document
Category
Uncategorized
Views
0
File Size
225 KB
Tags
1/--pages
Report inappropriate content