FATTURA ELETTRONICA VS PA

Fattura elettronica Vs Pa
Manuale Utente
A cura di :
VERS. 528 DEL 30/05/2014 11:10:00 (T. MICELI)
Standard Edp - Gestione Progetti
Assist. Clienti
Il documento contiene informazioni di proprietà della scrivente da considerarsi di uso interno;
qualsiasi distribuzione a terzi, o riproduzione, è vietata salvo approvazione scritta della stessa
Ft. El. Vs Pa
SOMMARIO
pag. I
Sommario
NORMATIVA .................................................................................................................................... 1
Il formato della FatturaPA ............................................................................................................ 1
Flusso operativo sul programma Gesa/Geda ................................................................................... 2
Operazioni periodiche .......................................................................................................... 2
Operazioni giornaliere .......................................................................................................... 2
Gesender ..................................................................................................................................... 6
Configurazione dati di posta eletronica per l’invio automatico da Gesa/Geda: ................... 6
Variare il file xml con il tasto F2 ................................................................................................... 7
Fatture con Ritenuta d’Acconto e Cassa Nazionale Previdenza. ............................................... 8
Fatture con codice CIG e CUP o Imposta di Bollo e Dati Sal. .................................................... 9
Indicazione del codice Iban ......................................................................................................... 9
Fatture con righi descrittivi .......................................................................................................... 9
Note di rilascio: Modifiche effettuate con la Vers. 1.3 ............................................................... 10
Note di rilascio: Modifiche effettuate con la Vers. 1.4 ............................................................... 10
Note di rilascio: Modifiche effettuate con la Vers. 1.5 ............................................................... 11
Sommario Immagini
Img 1 Anagrafica Clienti e Fornitori (03.03.01) .................................................................................................. 3
Img 2 Archivio Enti Pubblici (03.03.40) .............................................................................................................. 3
Img 3 Input Archivio Ft.Elet. Vs Pa 04.04.45 ..................................................................................................... 4
Img 4 Griglia Input Archivio Ft.Elet. Vs Pa 04.04.45 ......................................................................................... 4
Img 5 Configurazione Gesender ........................................................................................................................ 6
Img 6 Configurazione dati casella di posta elettronica ...................................................................................... 6
Img 7 Salvataggio configurazione ..................................................................................................................... 7
Storia del documento
Ragioni della modifica
Prima versione
Standard Edp - Gestione Progetti
Autore
T. Miceli
Il documento contiene informazioni di proprietà della scrivente da considerarsi di uso interno;
qualsiasi distribuzione a terzi, o riproduzione, è vietata salvo approvazione scritta della stessa
Rilasciata il
30/05/2014
11.10.00
Ft. El. Vs Pa
Standard Edp - Gestione Progetti
SOMMARIO
Il documento contiene informazioni di proprietà della scrivente da considerarsi di uso interno;
qualsiasi distribuzione a terzi, o riproduzione, è vietata salvo approvazione scritta della stessa
pag. II
Ft. El. Vs Pa
Fatturazione verso Pubblica Amministrazione
pag. 1
NORMATIVA
La Finanziaria 2008 ha stabilito che la fatturazione nei confronti delle amministrazioni dello stato debba
avvenire esclusivamente in forma elettronica.
La Finanziaria 2008 ha stabilito che la trasmissione delle fatture elettroniche destinate all’amministrazione
dello stato deve essere effettuata attraverso il Sistema di Interscambio (SdI).
Per inviare al Sistema di interscambio i file FatturaPA, sono necessarie alcune operazioni che sono definite
nel Decreto Ministeriale 3 aprile 2013, numero 55.
TUTTI I RIFERIMENTI TECNICI E NORMATIVI SONO PRESENTI SUL SITO http://www.fatturapa.gov.it
Il formato della FatturaPA
Il contenuto informativo della FatturaPA prevede le informazioni da riportare obbligatoriamente in fattura in
quanto rilevanti ai fini fiscali secondo la normativa vigente; in aggiunta a queste il formato prevede l’indicazione
obbligatoria delle informazioni indispensabili ai fini di una corretta trasmissione della fattura al soggetto
destinatario attraverso il Sistema di Interscambio.
Per favorire l’automazione informatica del processo di fatturazione, a integrazione delle informazioni
obbligatorie, il formato prevede anche la possibilità di inserire nella fattura ulteriori dati:
 informazioni utili per la completa dematerializzazione del processo di ciclo passivo attraverso l’
integrazione del documento fattura con i sistemi gestionali e/o con i sistemi di pagamento;
 informazioni che possono risultare di interesse per esigenze informative concordate tra Operatori
economici e Amministrazioni pubbliche oppure specifiche dell’ emittente, con riferimento a particolari
tipologie di beni e servizi, o di utilità per il colloquio tra le parti.
Standard Edp - Gestione Progetti
Il documento contiene informazioni di proprietà della scrivente da considerarsi di uso interno;
qualsiasi distribuzione a terzi, o riproduzione, è vietata salvo approvazione scritta della stessa
Ft. El. Vs Pa
Fatturazione verso Pubblica Amministrazione
pag. 2
Flusso operativo sul programma Gesa/Geda
Operazioni periodiche
1) Inserimento/modifica in Archivio Enti Pubblici (ge030340) dei clienti interessati (vedi Img 2) N.B: in
anagrafica clienti/fornitori (03.03.01) deve essere settato a vero il campo 'Ente Pubblico' sulla
scheda cliente. (Vedi Img 1)1 In 03.01.01 [F4 Altri Dati] deve essere specificato il codice iban della
ditta. Se l’invio avviene tramite intermediario questo deve essere indicato in 03.03.40 flaggando
l’apposito campo ‘intermediario’.
2) Solo per i punti di vendita che inviano i flussi xml alla Sede centrale occorre configurare la
tabella 03.03.41 (GE030135) con l’indicazione della serie utilizzata e del sezionale di riferimento per
la contabilizzazione 03.03.42 (GE170228)2.
Operazioni giornaliere
GENERAZIONE E INVIO
1) Inserimento fattura
2) Accesso al programma di gestione delle fatture PA 04.04.45 (ge04expa)
3) Selezione del tipo di fattura, del cliente e delle date (Vedi Img 3)
4) Selezione tramite inserimento del carattere ‘S’ in prima colonna oppure doppio click
5) Digitazione del tasto F9 per generare il file XML, utilizzare il tasto F2 per la variazione o
l’integrazione dei dati e la validazione del file.
6) Opzionalmente, digitazione di F4 per effettuare la trasmissione via e-Mail-PEC del file generato e
firmato tramite Dike a sistema di interscambio (SDI), o se si tratta di un punto vendita per l’invio del
flusso xml alla Sede.
(Vedi Img 4)
INSERIMENTO ESITO TRASMISSIONE
7) Se l'esito della trasmissione è positivo, premere Shift+F3 per impostare l'esito come OK
8) Se l'esito della trasmissione è negativo, premere Shift+F4 per reimpostare la fattura come da inviare.
9) Effettuare le necessarie correzioni e ripetere la procedura dal punto 2.
(Vedi Img 3)
1
2
I dati sono reperibili sul sito dell’IPA http://www.indicepa.gov.it/documentale/ricerca.php
Si consiglia l’utilizzo di un’apposita serie per questo tipo di fatture
Standard Edp - Gestione Progetti
Il documento contiene informazioni di proprietà della scrivente da considerarsi di uso interno;
qualsiasi distribuzione a terzi, o riproduzione, è vietata salvo approvazione scritta della stessa
Ft. El. Vs Pa
Fatturazione verso Pubblica Amministrazione
pag. 3
Img 1 Anagrafica Clienti e Fornitori (03.03.01)
In anagrafica clienti/fornitori (03.03.01) deve essere settato a vero il campo 'Ente Pubblico' sulla scheda
cliente.
Img 2 Archivio Enti Pubblici (03.03.40)
L'identificazione e la gestione dell'archivio anagrafico di un cliente PA viene fatta in gesa mediante il
programma ge030340. Il codice cliente deve esistere sull'anagrafica clienti di gesa (03.03.01). Se l’invio
avviene tramite intermediario occorre flaggare l’apposito campo.
Standard Edp - Gestione Progetti
Il documento contiene informazioni di proprietà della scrivente da considerarsi di uso interno;
qualsiasi distribuzione a terzi, o riproduzione, è vietata salvo approvazione scritta della stessa
Ft. El. Vs Pa
Fatturazione verso Pubblica Amministrazione
pag. 4
Img 3 Input Archivio Ft.Elet. Vs Pa 04.04.45
La tipologia di fatturazione gesa/geda dipende dal modulo di attivazione 42.
L'accesso a questa gestione e' consentito agli operatori con abilitazione di Inserimento, Cancellazione,
Variazione e Modifica contabilizzazione automatica.
Il programma richiede il codice cliente e il range di date da elaborare (con invio prende tutto).
Una volta confermati i dati, il programma effettua la ricerca delle fatture inerenti i clienti e le date interessate
e visualizza i dati nella successiva videata
Img 4 Griglia Input Archivio Ft.Elet. Vs Pa 04.04.45
Il primo carattere della griglia assume i seguenti significati :
1. Spazio  la fattura deve ancora essere inviata
2. T la fattura e' gia' stata inviata
3. S  la fattura verra' generata in formato XML al comando di conferma con F9
4. B  la rigenerazione dell’XML è inibita.
Standard Edp - Gestione Progetti
Il documento contiene informazioni di proprietà della scrivente da considerarsi di uso interno;
qualsiasi distribuzione a terzi, o riproduzione, è vietata salvo approvazione scritta della stessa
Ft. El. Vs Pa
Fatturazione verso Pubblica Amministrazione
pag. 5
La colonna Progressivo indica un Codice Univoco assegnato dal programma al momento della
generazione del file XML, tale codice è modificabile nei casi in cui sia necessario rifare l’invio.
La colonna Tipo indica il tipo di fattura elaborata :
1. IMM-immediata
2. DIF-differita
3. ACC-accompagnatoria
Il file XML viene generato automaticamente sotto la direttrice 'dati/anno' di gesa
La colonna Stato indica lo status della fattura :
1. Spazio  fattura ancora da elaborare
2. GENERATO  e' stato generato il relativo file XML da trasmettere
3. TRASMESSO  la fattura e' stata trasmessa
4. BLOCCATO  la fattura è stata modificata dal visualizzatore e la sua rigenerazione comporta la
perdita dei dati inseriti manualmente.
Il tasto F6 effettua la stampa della griglia visualizzata
Il tasto F9 effettua la generazione delle fatture in formato XML
Il file viene generato sotto la direttrice gesa\dati\aaaa\ ed avrà il nome
“IT” <Partita Iva Azienda> “_” <Progressivo Univoco> “.XML”
Con doppio click (o invio) sulle colonne serie, data e numero documento si accede all’input della fattura
relativa al rigo su cui si e' posizionati.
Il tasto F4 consente:
1. Se in configurazione è flaggato ‘invio tramite pec’ viene effettuato l’invio della fattura firmata con
Dike all’e-mail-Pec del sistema di interscambio come indicato sul sito www.fatturapa.gov.it3 .
2. Se in configurazione non c’è tale flag ed è configurata la tabella serie-pdv, viene inviato il file xml
alla sede(con email tradizionale e non obbligatoriamente tramite Pec).
3. Se non si verifica nessuno dei precedenti casi il tasto non è attivo.
N.B.: per l’invio automatico dell’e-mail è necessario configurare con i dati della propria posta elettronica
certificata il programma Gesender che si occupa dell’invio email.
3
Invio tramite Posta Elettronica Certificata (PEC)
La Posta Elettronica Certificata (PEC) è un sistema di posta elettronica che:
 garantisce l’ invio e la ricezione di messaggi e di eventuali documenti allegati,
 attesta con valenza legale l’invio e la ricezione dei messaggi al pari di una raccomandata con ricevuta di ritorno.
L’invio mediante PEC è possibile per i soggetti forniti di una casella di Posta Elettronica Certificata.
Per fare richiesta di una casella di PEC ci si può rivolgere ai gestori presenti nell’elenco pubblico dei gestori di Posta Elettronica
Certificatapubblicato sul sito dell'Agenzia per l'Italia Digitale.
L'utilizzo del canale PEC non presuppone alcun tipo di accreditamento preventivo presso il Sistema di Interscambio.
I file FatturaPA e i file archivio devono essere spediti come allegato del messaggio di PEC.
L'indirizzo PEC a cui destinare i file è il seguente: [email protected]
Il messaggio, comprensivo dell’allegato, non deve superare la dimensione di 30 megabytes. Se tale limite dimensionale non viene
rispettato non è garantito il buon esito della trasmissione.
Il soggetto che utilizza il canale PEC riceverà, sulla casella di PEC da cui ha effettuato la trasmissione, i file messaggio prodotti dal SdI
relativi al proprio invio.
Nota bene: il Sistema, con il primo messaggio di risposta, notifica di scarto o ricevuta di consegna, comunica al trasmittente l’indirizzo di
PEC
che
dovrà
utilizzare
per
i
successivi
eventuali
invii.
L’utilizzo di un indirizzo di PEC diverso da quello assegnato dal SdI non garantisce il buon fine della ricezione del file FatturaPA.
Per approfondire
 Consultare la sezione PEC del sito dell'Agenzia per l'Italia Digitale
 Si consiglia di consultare la sezione File, fatture e messaggi per una descrizione dettagliata dei file messaggio prodotti dal SdI
Standard Edp - Gestione Progetti
Il documento contiene informazioni di proprietà della scrivente da considerarsi di uso interno;
qualsiasi distribuzione a terzi, o riproduzione, è vietata salvo approvazione scritta della stessa
Ft. El. Vs Pa
Fatturazione verso Pubblica Amministrazione
pag. 6
Gesender
Configurazione dati di posta eletronica per l’invio automatico da Gesa/Geda:
a. Aprire il programma che si trova in x:\gesa\gesender.exe
b. Portarsi sul tasto [Configura] e cliccare
Img 5 Configurazione Gesender
c.
Impostare i dati di configurazione per la posta (email mittente, server, porta, ssl, utente, password)
Img 6 Configurazione dati casella di posta elettronica
Standard Edp - Gestione Progetti
Il documento contiene informazioni di proprietà della scrivente da considerarsi di uso interno;
qualsiasi distribuzione a terzi, o riproduzione, è vietata salvo approvazione scritta della stessa
Ft. El. Vs Pa
Fatturazione verso Pubblica Amministrazione
pag. 7
d. Salvare la configurazione da File/Salva ed uscire dal programma.
Img 7 Salvataggio configurazione
Variazione il file xml con il tasto F2
Dalla versione 1.3 di ge04expa è possibile modificare o verificare il file xml tramite l’utilizzo del tasto F2.
Dalla mascherina 04.04.45, dopo aver generato il file xml è possibile posizionarsi sul rigo della fattura che si
vuole modificare o verificare e accedere alla funzione di verifica/modifica.
Una volta effettuate le modifiche cliccare sul tasto conferma per tornare alla mascherina di Gesa/Gesa.
Standard Edp - Gestione Progetti
Il documento contiene informazioni di proprietà della scrivente da considerarsi di uso interno;
qualsiasi distribuzione a terzi, o riproduzione, è vietata salvo approvazione scritta della stessa
Ft. El. Vs Pa
Fatturazione verso Pubblica Amministrazione
pag. 8
Fatture con Ritenuta d’Acconto e Cassa Nazionale Previdenza.
Per la gestione delle ft professionisti portarsi in gestione studio e codificare correttamente i clienti
in 10.01.01 con l’indicazione dei dati relativi alla ritenuta e alla cassa nazionale previdenza
nell’apposita scheda [fattura]:
Inserire le fatture/parcelle dall’apposita funzione 10.04.01 e generare il flusso xml da 04.04.45.
Standard Edp - Gestione Progetti
Il documento contiene informazioni di proprietà della scrivente da considerarsi di uso interno;
qualsiasi distribuzione a terzi, o riproduzione, è vietata salvo approvazione scritta della stessa
Ft. El. Vs Pa
Fatturazione verso Pubblica Amministrazione
pag. 9
Fatture con codice CIG e CUP o Imposta di Bollo e Dati Sal.
Per le fatture su cui occorre integrare i dati di CIG, CUP, SAL e BOLLO abbiamo previsto la funzione di
editazione del file XML dalla maschera di generazione, infatti si può:
1. Accedere alla funzione 04.04.45 e generare il flusso xml della fattura scelta
2. Cliccare sul tasto [F2 Verifica XML]
3. Portarsi al centro della pagina e inserire o variare i dati necessari.
4. Uscire dalla mascherina cliccando sul tasto [Conferma Modifiche]
5. Bloccare la rielaborazione con il tasto [SHIFT+F2 Blocca] per evitare che una successiva
rielaborazione cancelli i dati variati manualmente.
Indicazione del codice Iban
Ricordarsi di indicare in anagrafica aziende 03.01.01 [F4 altri dati] il codice iban necessario alla messa in
pagamento della fattura all’atto della ricezione da parte della PA. Se vi sono più codici, Il programma inserirà
in fattura il codice 001. Per variarlo occorre accedere alla variazione del file xml con il tasto F2
Fatture con righi descrittivi
Nel caso occorra inserire in fattura delle descrizioni più lunghe si utilizza una convenzione che prevede
l’inserimento del primo rigo con la @ e dei successivi righi (lunghezza totale 100 caratteri) con il #. In questo
caso verranno accorpate le descrizioni sui righi successivi a quello con la chiocciola fino ad un max di 100
caratteri sulla descrizione della linea nel file XML.
Standard Edp - Gestione Progetti
Il documento contiene informazioni di proprietà della scrivente da considerarsi di uso interno;
qualsiasi distribuzione a terzi, o riproduzione, è vietata salvo approvazione scritta della stessa
Ft. El. Vs Pa
Fatturazione verso Pubblica Amministrazione
pag. 10
Note di rilascio: Modifiche effettuate con la Vers. 1.3
1.
2.
3.
4.
5.
6.
Corretto il caricamento dell'imposta dei <DatiRiepilogo> :
se l'importo e' zero non inserisco il tag
IL CAMPO <NATURA> ASSUME I SEGUENTI VALORI :
a. N1 : non gestito per le fatture Gesa/Geda perche' non esiste un tipo iva per questo articolo
(Solo per le fatture Studio in cui la causale ha come Tipo Movimento '03 Spese Professionali
Non Imponibili' , o '04 Rimborso Spese non Imponibili', assegno natura N1).
b. N2 : se il tipo iva e' 04, 05 o 06
c. N3 : se il tipo iva e' 07, 08, 29, 30, 31, 32, 33, 34, 35, 39
d. N4 : se il tipo iva e' 01, 02, 03, 22, 27, 43, 59
i. I RIFERIMENTI NORMATIVI INSERITI SONO :
se tipo iva 01, 02, 03 "Operazioni esenti (art. 10)"
se tipo iva 59
"Operazioni esenti di cui all’art. 10,n. 27-quinquies"
se tipo iva 04, 06
"Operazioni non soggette art.74 c.6"
se tipo iva 05
"Operazioni non soggette all’imposta effettuate nei confronti
dei
terremotati"
se tipo iva 07, 08
"Operazioni non imponibili"
se altrimenti ed aliquota e' zero "Operazioni esenti"
Partita Iva / Codice Fiscale Ditta:
a. se non vi e' configurazione in 03.01.35 'Configurazione PdV per emissione FatturaPA'; la
procedura controlla che il Codice Fiscale e la Partita Iva, in anagrafica Ditta, siano diversi,
se non uguali il codice fiscale viene spaziato.
b. se vi e' una configurazione in 03.01.35; la procedura controlla che il Codice Fiscale e la
Partita Iva, in anagrafica Ditta, siano diversi, se non uguali il codice fiscale viene spaziato.
Legge la configurazione in 03.01.35, sostituisce sostituisce il Codice Fiscale e la Partita Iva
della Ditta con quelli della configurazione, controlla che il Codice Fiscale e la Partita Iva della
configurazione, siano diversi, se non uguali il codice fiscale viene spaziato.
Inserito il tasto cancella in ge030135
Inserito tasto F02 Verifica XML, la cui funzione e' quella di lanciare ge04expa.bat passando come
parametro nome del file XML generato e l'anno d'esercizio.
ge04expa.bat utilizza ge04expa-up.vbs per il caricamento del file xml, gebrowser per il lancio del
browser e ge04expa-down.vbs per il salvatoaggio del file xml modificato. Devono essere passati:
a. sotto server il programma se04expa.cbx
b. sotto gesa i programmi ed i file :
ge04expa.cbx
ge030135.cbx
ge030340.cbx
ge04expa.bat
ge04expa-up.vbs
ge04expa-down.vbs
gebrowser.exe
stamparefatturapa.html
fatturapa_v1.0.xsl
Note di rilascio: Modifiche effettuate con la Vers. 1.4
Inseriti Dati di Pagamento :
Condizione di Pagamento : fisso TP02
Modalita di Pagamento : fisso MP05
Importo Pagamento
IBAN : il primo iban caricato in anagrafica ditta (gestione Conti Correnti)
Inserito Totale Documento
Corretto calcolo in se08tota per il calcolo del totale documento e del totale pagamento
Standard Edp - Gestione Progetti
Il documento contiene informazioni di proprietà della scrivente da considerarsi di uso interno;
qualsiasi distribuzione a terzi, o riproduzione, è vietata salvo approvazione scritta della stessa
Ft. El. Vs Pa
Fatturazione verso Pubblica Amministrazione
pag. 11
Note di rilascio: Modifiche effettuate con la Vers. 1.5
Programma modificato ge04expa
Composizione campo Descrizione del tag <DettaglioLinee> per fatture Gesa e Geda .
Geda
Se si vuole una descrizione della linea superiore a quella consentita dal programma di fatturazione, si
possono inserire, subito sotto dei righi descrittivi, la descrizione di questi verra' accodata alla descrizione
dell'articolo precedente sino al raggiungimento della lunghezza accettata dal tracciato xml (100 caratteri)
In questo esempio il file descrizione verra' compilato nel seguente modo
<DettaglioLinee>
<NumeroLinea>0001</NumeroLinea>
<Descrizione>BRESAOLA DI TACCHINO AIA GR.100 PRIMO RIGO DESCRITTIVO DOPO
L'ARTICOLO 78891 SECONDO RIGO DESCRITTIV</Descrizione>
<Quantita>12.00</Quantita>
<UnitaMisura>PZ</UnitaMisura>
<PrezzoUnitario>22.727</PrezzoUnitario>
<PrezzoTotale>272.724</PrezzoTotale>
<AliquotaIVA>10.00</AliquotaIVA>
</DettaglioLinee>
<DettaglioLinee>
<NumeroLinea>0005</NumeroLinea>
<Descrizione>GNOCCHI DI PATATE CUCINA ITALIANA GR. 500 GLI GNOCCHI DI PATATE SONO
BELLI E SAPORITI COL PARMIGGIAN</Descrizione>
<Quantita>60.00</Quantita>
<UnitaMisura>PZ</UnitaMisura>
<PrezzoUnitario>0.567</PrezzoUnitario>
<PrezzoTotale>34.02</PrezzoTotale>
<AliquotaIVA>4.00</AliquotaIVA>
</DettaglioLinee>
Gesa
Se si vuole una descrizione della linea superiore a quella consentita dal programma di fatturazione, si
possono inserire, subito sotto l'articolo od il rigo @, dei righi descrittivi con il carattere #; la descrizione di
Standard Edp - Gestione Progetti
Il documento contiene informazioni di proprietà della scrivente da considerarsi di uso interno;
qualsiasi distribuzione a terzi, o riproduzione, è vietata salvo approvazione scritta della stessa
Ft. El. Vs Pa
Fatturazione verso Pubblica Amministrazione
pag. 12
questi verra' accodata alla descrizione dell'articolo precedente sino al raggiungimento della lunghezza
accettata dal tracciato xml (100 caratteri)
In questo esempio il file descrizione verra' compilato nel seguente modo
<DettaglioLinee>
<NumeroLinea>0001</NumeroLinea>
<Descrizione>ARTICOLO UNO ARTIC UNO DEL CODICE DI PROCEDURA PENALE</Descrizione>
<Quantita>5.00</Quantita>
<PrezzoUnitario>56.00</PrezzoUnitario>
<PrezzoTotale>280.00</PrezzoTotale>
<AliquotaIVA>22.00</AliquotaIVA>
</DettaglioLinee>
<DettaglioLinee>
<NumeroLinea>0006</NumeroLinea>
<Descrizione>CHIOCCIOLA CANCELLETTO UNO CANCELLTTO-DUE CANCELLETTO:TRE E
CANCELLETTO QUATTRO</Descrizione>
<Quantita>1.00</Quantita>
<PrezzoUnitario>789.344</PrezzoUnitario>
<PrezzoTotale>789.344</PrezzoTotale>
<AliquotaIVA>22.00</AliquotaIVA>
</DettaglioLinee>
<DettaglioLinee>
<NumeroLinea>0011</NumeroLinea>
<Descrizione>art2</Descrizione>
<Quantita>1.00</Quantita>
<PrezzoUnitario>56.00</PrezzoUnitario>
<PrezzoTotale>56.00</PrezzoTotale>
<AliquotaIVA>10.00</AliquotaIVA>
</DettaglioLinee>
Modifiche effettuate con la Vers. 1.6
Inserito controllo sul contenuto delle stringe (denominazione, cognome, indirizzo ...); se all'interno
della stringa sono presenti caratteri speciali vengono sostituiti nel seguente modo :
INSPECT
INSPECT
INSPECT
INSPECT
Standard Edp - Gestione Progetti
Stringa
Stringa
Stringa
Stringa
REPLACING
REPLACING
REPLACING
REPLACING
ALL
ALL
ALL
ALL
"#"
"$"
"%"
"&"
BY
BY
BY
BY
"
"
"
"
".
".
".
".
Il documento contiene informazioni di proprietà della scrivente da considerarsi di uso interno;
qualsiasi distribuzione a terzi, o riproduzione, è vietata salvo approvazione scritta della stessa
Ft. El. Vs Pa
Fatturazione verso Pubblica Amministrazione
pag. 13
INSPECT Stringa REPLACING ALL "@" BY " ".
INSPECT Stringa REPLACING ALL "_" BY " ".
Inserito report di stampa con l'indicazione degli errori riscontrati nelle configurazioni dei dati che
generano il file xml e che daranno errore in fase di controllo del file.
Le segnalazioni di errori gestiti sono :
1.1.1.2
1.4.1A
1.4.1
1.1.4
1.2.1.1.2
1.2.1.3.2
1.2.1.3.3
1.2.1.3.1
1.2.2.1
1.2.2.3
1.2.2.4
1.4.1.3.2
1.4.1.3.3
1.4.1.3.1
1.4.2.1
1.4.2.3
1.4.2.4
2.1.1.5.2
2.1.1.5.3
2.1.1.5.4
2.4.2.6
2.4.2.13
Ditta ????, Identificativo Fiscale nullo (mancano P.Iva e Codice Fiscale)
Cliente ????? (Associazione, primo crt 8,9), il Codice Fiscale è uguale
alla P.iva, lo assumo come Codice Fiscale
Cliente ?????, Codice Fiscale e Partita Iva sono nulli
Manca il Codice del Destinatario della fattura
Manca il Codice Fiscale e la Partita Iva del CedentePrestatore
Il Nome del CedentePrestatore è nullo
Il Cognome del CedentePrestatore è nullo
La Denominazione del CedentePrestatore è nulla
L'indirizzo del CedentePrestatore è nullo
Il CAP del CedentePrestatore è nullo"
Il Comune del CedentePrestatore è nullo
Il Nome del CessionarioCommittente è nullo
Il Cognome del CessionarioCommittente e' nullo
La Denominazione del CessionarioCommittente e' nulla
L'indirizzo del CessionarioCommittente e' nullo
Il CAP del CessionarioCommittente e' nullo
Il Comune del CessionarioCommittente e' nullo
L'importo della ritenuta è ZERO
L'aliquota (%) della ritenuta è ZERO
La causale di pagamento e nulla (Anagrafica Clienti Studio>Dati Fattura)
L'importo relativo al pagamento è ZERO
Il codice IBAN è nullo (Anagrafica Ditta>Gestione Conti Correnti Bancari)
Modificato l'inserimento del progressivo, gli faccio l'allineamento a destra ed il riempimento a zeri
iniziali.
Modifiche effettuate con la Vers. 1.7
Inserita la possibilita' di inviare tramite Intermediario. In ge030340 e' stato aggiunto un flag ad
indicare o meno che le fatture del cliente saranno inviate tramite intermediario. Se il flag e' attivo, in
fase di generazione del file xml ge04expa, verra' segnalata la mancanza dell'intermediario o del
codice fiscale, con il codice errore :
1.1.1.A2
Cliente ????? con trasmissione da Intermediario (?); il Codice Fiscale
dell'Intermediario e' nullo
Standard Edp - Gestione Progetti
Il documento contiene informazioni di proprietà della scrivente da considerarsi di uso interno;
qualsiasi distribuzione a terzi, o riproduzione, è vietata salvo approvazione scritta della stessa