close

Enter

Log in using OpenID

MATERIA: TPSEE DATA : 1 ottobre 2014 CLASSE: 3 Aen OBIETTIVI G

embedDownload
ITIS MATTEI
NOME: L. Mattusi
FIRMA:
DATA : 1 ottobre 2014
PIANO DI LAVORO PERSONALE
MATERIA:
TPSEE
CLASSE: 3 Aen
 OBIETTIVI GENERALI DELLA DISCIPLINA NEL TRIENNIO
Al termine del percorso quinquennale lo studente conseguirà i seguenti risultati : utilizzare, in
contesti di ricerca applicata, procedure e tecniche per trovare soluzioni innovative e migliorative, in
relazione ai campi di propria competenza; cogliere l’importanza dell’orientamento al risultato, del
lavoro per obiettivi e della necessità di assumere responsabilità nel rispetto dell’etica e della
deontologia professionale; riconoscere gli aspetti di efficacia, efficienza e qualità nella propria
attività lavorativa; saper interpretare il proprio autonomo ruolo nel lavoro di gruppo; essere
consapevole del valore sociale della propria attività, partecipando attivamente alla vita civile e
culturale a livello locale, nazionale e comunitario; riconoscere e applicare i principi
dell’organizzazione, della gestione e del controllo dei diversi processi produttivi; analizzare
criticamente il contributo apportato dalla scienza e dalla tecnologia allo sviluppo dei saperi e al
cambiamento delle condizioni di vita; riconoscere le implicazioni etiche, sociali, scientifiche,
produttive, economiche e ambientali dell’innovazione tecnologica e delle sue applicazioni
industriali; orientarsi nella normativa che disciplina i processi produttivi del settore di riferimento
con particolare attenzione sia alla sicurezza sui luoghi di vita sia alla tutela dell’ambiente e del
territorio.
 OBIETTIVI DIDATTICI DA CONSEGUIRE NEL SECONDO BIENNIO
Utilizzare la strumentazione di laboratorio e di settore e applicare i metodi di misura per effettuare
verifiche, controlli e collaudi.
Gestire i progetti.
Gestire i processi produttivi correlati a funzioni aziendali.
Analizzare il valore, i limiti e i rischi delle varie soluzioni tecniche per la vita sociale e culturale con
particolare attenzione alla sicurezza dei luoghi di vita e di lavoro, alla tutela della persona,
dell’ambiente e del territorio.
Redigere relazioni tecniche e documentare le attività individuali e di gruppo relative a situazioni
professionali
 COMPETENZE RICHIESTE
Conoscenze acquisite nel primo biennio.
 MODALITÀ DI VERIFICA DEL POSSESSO DELLE COMPETENZE
PLP
REV. 3
del
20.09.12
Pagina 1 di 3
ITIS MATTEI
NOME: L. Mattusi
FIRMA:
DATA : 1 ottobre 2014
PIANO DI LAVORO PERSONALE
MATERIA:
TPSEE
CLASSE: 3 Aen
Verifiche scritte e orali.
 SITUAZIONE INIZIALE DELLA CLASSE
La classe segue attenta le lezioni, partecipa in modo attivo alle lezioni e il comportamento è
educato.
 METODOLOGIA DI LAVORO
Lezioni frontali nel primo mese di scuola poi quando arriveranno le nuove attrezzature elettroniche
con tablet e videoproiettori – Esempi ed esercizi in classe e per casa – Libri di testo anche in
formato elettronico – Attività pratiche di laboratorio integrate con le attività in aula – Utilizzo dei
Programmi di simulazione.
 RISORSE NECESSARIE
Laboratorio.
 MODALITÀ DI VERIFICA E VALUTAZIONE
Si svolgeranno almeno quattro verifiche tra scritto e orale per quadrimestre.
 PROGRAMMA
Il programma viene svolto dall’insegnante per la prima volta dall’inizio della riforma dei cicli
quindi verrà sperimentato e durante l’anno, se necessario verranno fatti opportuni aggiustamenti
1° Quadrimestre
Materiali conduttori, isolanti e magnetici.
Componenti: elettrici ed elettronici. Resistori, condensatori, induttori relè e temporizzatori.
Cenni sulla produzione e sulla distribuzione dell’energia elettrica.
Il disegno elettrico
Semplici impianti elettrici ad uso civile.
Sicurezza negli impianti elettrici
Progetto dei sistemi elettronici.
Strumenti di misura e collaudo tecnico.
PLP
REV. 3
del
20.09.12
Pagina 2 di 3
ITIS MATTEI
NOME: L. Mattusi
FIRMA:
DATA : 1 ottobre 2014
PIANO DI LAVORO PERSONALE
MATERIA:
TPSEE
CLASSE: 3 Aen
Realizzazione di uno o due progetti elettronici utilizzanti dispositivi studiati in Elettronica
concordati con gli studenti
2° Quadrimestre
Sicurezza negli impianti elettrici
Progetto dei sistemi elettronici.
Strumenti di misura e collaudo tecnico.
Realizzazione di uno o due progetti elettronici utilizzanti dispositivi studiati in Elettronica
concordati con gli studenti
 TESTO/I UTILIZZATO
E. Bove G. Portaluri Tecnologie e progettazione di sistemi elettrici ed elettronici Tramontana
Editore .
PLP
REV. 3
del
20.09.12
Pagina 3 di 3
Author
Document
Category
Uncategorized
Views
0
File Size
180 KB
Tags
1/--pages
Report inappropriate content